Ott 31

6-7 Novembre 2018 – Riunione del Consorzio ERIS presso l’Osservatorio Astronomico d’Abruzzo

La Calibration Unit di ERIS sul banco di test. L'unità è stata realizzata presso i laboratori dell'INAF-OAAb.

L’Osservatorio Astronomico d’Abruzzo ospita nei giorni 6 e 7 Novembre l’ERIS Consortium Meeting nr. 9, dedicato alla verifica dello stato di avanzamento del progetto ERIS (Enhanced Resolution Imager and Spectrograph), prossimo al suo completamento e in vista dell’installazione al Very Large Telescope.

Si tratta di un evento importante per il gruppo di Ottica Adattiva dell’Osservatorio Astronomico d’Abruzzo, responsabile della progettazione e costruzione dell’Unità di Calibrazione interna dello strumento.

Il meeting vedrà la partecipazione dei referenti ESO (European Southern Observatory) e dei responsabili dei vari sottosistemi, in partnership con il Max Planck Institüt fur Extraterrestrische Physik (MPE) di Monaco di Baviera, l’Astronomy Technology Centre del Royal Observatory di Edinburgo, il Politecnico di Zurigo e l’Università di Leiden, oltre che con le Strutture INAF di Arcetri e Padova.

Questa occasione mostra ancora una volta come l’Osservatorio, nonostante le difficoltà conseguenti agli eventi sismici del 2016 e 2017, mantenga intatte importanti collaborazioni internazionali, vitali per l’avanzamento tecnologico della struttura.

Nella foto: la Calibration Unit di ERIS sul banco di test. L’unità è stata realizzata presso i laboratori dell’INAF-OAAb.

Comments are closed.

Bitnami