Mar 21

Ricerca di personale specializzato per collaborazione a grandi progetti tecnologici di Ottica Adattiva [aperta]

L’Osservatorio Astronomico d’Abruzzo (OAAb), nell’ambito di grandi progetti tecnologici dell’INAF, ricerca profili altamente specializzati in diversi campi ingegneristici, come la meccatronica (elettronica, informatica e meccanica), l’ingegneria dell’automazione e dei sistemi.

Vai all’annuncio (in Inglese): n. 2 profili presso l’Osservatorio Astronomico d’Abruzzo


Gli eccezionali risultati ottenuti a livello internazionale nel campo dell’Ottica Adattiva, hanno portato l’INAF ad ottenere una leadership indiscussa in questo campo.

Tra i vari progetti di ottica adattiva, particolare rilevanza ha MAORY (Multi-conjugated Adaptive Optics RelaY), il modulo di correzione delle aberrazioni atmosferiche progettato per l’European Extremely Large Telescope (ELT) dell’European Southern Observatory (ESO), il telescopio di diametro 39m che permetterà di acquisire immagini ad una risoluzione mai raggiunta prima, operando in modalità multi-coniugata (MCAO). La conclusione della Preliminary Design Review è prevista per inizio 2020, per procedere poi con la Final DesignReview fino al commissioning dello strumento nel 2025 (prima luce).

Altri importanti progetti di possibile interesse sono ERIS, HIRES e MAVIS.

Per raggiungere gli ambiziosi obiettivi in cui l’INAF e l’OAAb sono impegnati, sarà necessario reperire personale specializzato in vari settori tecnologici, tramite bandi di concorso che verranno a breve pubblicati. Le attività tecnologiche sviluppate presso l’OAAb richiedono profili altamente specializzati in diversi campi ingegneristici, come la meccatronica (elettronica, informatica e meccanica), l’ingegneria dell’automazione e dei sistemi.

Le figure professionali di elevata capacità progettuale ricercate svolgeranno la loro attività attraverso:

  • La partecipazione a ricerca e sviluppo tecnologico sperimentale, ad alto tasso di innovazione;
  • La collaborazione con gruppi di ricerca di altre università e istituti scientifici nazionali ed esteri;
  • L’interazione con il mondo industriale, prototipazione.
  • La partecipazione a congressi ed eventi che permettano di conoscere e di confrontarsi con la comunità
    scientifica.

Aree di ricerca:

  • Strumentazione e Controllo
  • Informatica ed Elettronica
  • Automazione Industriale
  • CAD elettrico e meccanico
  • Fotonica e Acquisizione Immagini
  • Ingegneria dei Sistemi

Formazione richiesta: Lauree specialistiche di interesse (elenco non esaustivo)

  • Ingegneria Elettronica e Meccatronica
  • Ingegneria Informatica
  • Ingegneria Aerospaziale
  • Ingegneria delle Telecomunicazioni
  • Ingegneria Industriale e dell’Automazione
  • Fisica, Astronomia, Informatica

Per ulteriori informazioni contattare Dr. Gianluca Di Rico  (gianluca.dirico [at] inaf.it)

 

Altri siti di interesse:

ADONI – Laboratorio Nazionale di Ottica Adattiva (facebook): https://www.facebook.com/ADONITheLab/

MAORY (INAF): http://wwwmaory.oabo.inaf.it/

ERIS https://www.eso.org/sci/facilities/develop/instruments/eris.html

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Comments are closed.